rapina latina scommesse

Latina, rapina alla sala scommesse durante Genoa-Juventus

Ha colto tutti di sorpresa mentre era in corso la gara tra Genoa e Juventus. Approfittando del fatto che tutti i clienti della sala scommesse fossero concentrati sulla partita, un uomo si è diretto verso la cassa e ha intimato di consegnarli i soldi dell’incasso giornaliero.

A raccontarlo sono alcuni testimoni oculari che hanno assistito alla rapina, avvenuta al centro scommesse “Matchpoint Sisal” di viale Le Corbusier, a Latina. L’uomo si è fatto largo tra i clienti che stavano guardando la sfida tra i bianconeri di Massimiliano Allegri e il Genoa di mister Juric e ha tirato dritto verso la cassa, armato di pistola.

“Mi sono girato e l’ho visto a un metro di distanza da me – racconta uno dei testimoni oculari della rapina al quotidiano online “LatinaOggi” – Aveva una calzamaglia calata sul volto, ma solo fino alla bocca, e in mano aveva la pistola. Inizialmente credevo che fosse uno scherzo, poi ha iniziato a dire che voleva i soldi. Ma tremava, sembrava molto giovane: avrà avuto una ventina d’anni”.

Stando alle indagini portate avanti dalle forze dell’ordine, pare che il rapinatore sia lo stesso entrato in azione martedì pomeriggio, quando è stato saccheggiato il distributore di carburanti sempre nei pressi di via Bruxelles. Dopo soli quattro giorni l’uomo è tornato a colpire: gli agenti sono sulle sue tracce.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *