Spagna, le pubblicità su giochi e scommesse sono il 20% del totale sulle TV sportive

Spagna, le pubblicità su giochi e scommesse sono il 20% del totale sulle TV sportive

Spesso, durante la partita della nostra squadra del cuore, i canali sportivi passano pubblicità su giochi e scommesse. Ebbene, secondo il rapporto del Consejo Audiovisual de Cataluña riportato dal sito AGIMEG, in Spagna i messaggi pubblicitari relativi a giochi e scommesse rappresenterebbero il 20% del totale delle pubblicità complessive. Un dato che fa certamente riflettere, soprattutto se andiamo a  guardare il settore dei programmi radio, dove la percentuale tocca addirittura il 45,5%.

E la carta stampata? Siamo più o meno sulle stesse cifre: le pubblicità di scommesse o di operatori di gioco sono presenti sui giornali sportivi in una forbice compresa fra il 38% e il 45%. E non deve certo stupire, a questo punto, se una delle parole più ricercate su Internet, sempre secondo il rapporto, è proprio “scommesse”, con più di 24 milioni di risultati su google: tra i primi 50 risultati, oltre due terzi corrispondono a siti degli operatori di gioco.

Ma a quanto ammonta la spesa per le scommesse nella nazione iberica? Dando un’occhiata ai numeri, si evince che nel primo semestre dell’anno il gioco online ha mosso in Spagna 2,67 miliardi di euro, con un incremento del 4,2% nel secondo trimestre.

Stando a queste percentuali e proiettando il tutto in previsione futura, la possibilità che il 2017 si chiuda per la prima volta con un raccolta via internet superiore ai 5 miliardi (il 2016 si è chiuso a 4,9 miliardi di euro) è quanto mai concreta. In altre parole, si sono triplicati i risultati del 2012: sei anni fa l’online valeva 1,5 miliardi.

One Comment

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *