Catania, sala scommesse senza licenza: denunciato il titolare

Catania, sala scommesse senza licenza: denunciato il titolare

Un controllo capillare sul territorio, quello effettuato dalle forze dell’ordine di Catania, per contrastare numerose illegalità e punire i responsabili. Tra le tante operazioni messe a segno dalla polizia insieme alla guardia di finanza e alla municipale catanese, c’è anche quella che ha interessato una sala giochi situata nel quartiere San Cristoforo.

Il titolare dell’agenzia, un cittadino catanese di 29 anni, è stato infatti denunciato perchè ritenuto responsabile di raccolta illegale di scommesse su eventi sportivi. I controlli effettuati dagli agenti hanno fatto emergere che il 29enne svolgeva l’attività senza la licenza necessaria. La mancanza di alcuna autorizzazione ha fatto sì che i poliziotti intervenissero nei confronti del gestore, che aveva organizzato attività di raccolta scommesse mediante postazioni telematiche collegate ad una nota società non autorizzata dai Monopoli di Stato. L’uomo, le cui iniziali sono P.S., è stato denunciato per il suddetto reato.

L’azione di prevenzione e controllo da parte della polizia catanese è solo l’ennesima delle forze dell’ordine su tutto il territorio nazionale. Polizia, finanza e carabinieri stanno lavorando insieme per cercare di smascherare eventuali irregolarità nelle svariate sale scommesse sparse su tutto il territorio italiano. Unitamente a questo, le forze dell’ordine stanno lavorando insieme alle società sportive per mettere un freno all’inquietante fenomeno del match-fixing.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *