ialacqua scommesse

Messina, gli svuotano la carta di credito e spendono tutto nel gioco online

Si è ritrovato la carta di credito totalmente svuotata, a causa di alcuni ignoti che sono riusciti a prelevare tutto il contante e ad utilizzarlo interamente per giocate online. A denunciare l’accaduto alla Polizia Postale è stato l’assessore ai Nuovi Stili di Vita della città di Messina, Daniele Ialacqua, che in un comunicato stampa ha messo in risalto una strana coincidenza relativa a questo atto fraudolento compiuto ai suoi danni.

“Rimango in attesa degli sviluppi delle indagini ma non posso non evidenziare, seppure ormai sono numerose le truffe online – si legge nella nota dell’assessore Ialacqua – la strana coincidenza che tutto ciò avviene all’indomani della firma dell’ordinanza sindacale, da me proposta, per porre dei limiti di orario al gioco d’azzardo in città”.

Tuttavia, proprio quanto accaduto ai suoi danni spinge Ialacqua a continuare sulla strada della lotta al gioco d’azzardo. “Colgo l’occasione per fare appello agli operatori più responsabili del settore (gestori di attività di gioco in tabacchini, bar, sale gioco e scommesse) – prosegue Ialacqua – affinché mettano in atto tutto quanto necessario per evitare che un’attività definita di gioco si trasformi in uno strumento di rovina per gli utenti o in un’attività in cui possa infiltrarsi la criminalità organizzata”.

L’assessore ha inoltre annunciato che nei prossimi giorni verranno annunciate nuove iniziative “per combattere questa piaga sociale che porta a forme di dipendenza con gravi conseguenze economiche e sociali”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *