gioco online new jersey

New Jersey, vola il gioco online: in 4 anni entrate per 682 milioni di dollari

In attesa dell’importantissimo appuntamento di dicembre, quando la Corte Suprema discuterà il ricorso del New Jersey che si oppone al divieto di scommesse sportive nel Paese introdotto dalla legge cosiddetta PASPA nel 1992, lo stato con capitale Trenton ha reso noti i dati riguardanti il gioco online dopo i primi quattro anni di regolamentazione.

Le entrate dimostrano che la scelta è stata quanto mai azzeccata: siamo sui 682,6 milioni di dollari, ovvero all’incirca 581 milioni di euro. Come riportato dal sito dell’Agenzia Giornalistica sul Mercato del Gioco (AGIMEG), i dati ufficiali della New Jersey Gaming Enforcement mostrano che i giochi da casinò online sono la principale fonte di reddito dello Stato, avendo generato 578 milioni di dollari, pari all’85% dell’importo totale.

Buone indicazioni anche dal poker online, che ha raccolto 103 milioni di dollari nei quattro anni presi in considerazione dall’indagine. Il New Jersey ha infatti legalizzato il gioco online il 26 novembre 2013, e nella scorsa settimana il beneficio derivato da questa mossa è stato ancora più evidente: il mercato su base annua ha registrato un’ulteriore crescita, con un aumento del 23,4% rispetto allo stesso periodo del 2016.

L’andamento dei casinò online e la crescita anche del poker online, in particolare dopo l’accordo interstatale con Nevada e Delaware, danno ancora più forza alla battaglia portata avanti dal New Jersey anche in tema di scommesse sportive.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *