rapina scommesse brindisi

Brindisi, rapina al centro scommesse: è caccia ai responsabili

E’ tornata la paura a Brindisi per l’ennesima rapina ad un centro scommesse situato in viale Commenda, che ha già dovuto subire altre due volte l’azione criminale dei rapinatori.

La ForBet è stata assaltata per la terza volta nel pomeriggio di mercoledì 6 dicembre. A fare irruzione all’interno della sala scommesse sono stati due uomini, uno dei quali armato di fucile, intorno alle 15:30. I due si sono subito diretti verso la cassa, dove in quel momento si trovava una dipendente del centro scommesse: i malviventi le hanno intimato di consegnare tutto l’incasso. Una volta messo a segno il colpo, i due sono fuggiti facendo perdere le proprie tracce. Al momento non è chiaro il quantitativo effettivamente sottratto dai rapinatori. Sul posto gli agenti della squadra Mobile e Scientifica per i rilievi del caso.

Stando alle prime ricostruzioni, pare che i due criminali avessero il volto coperto dal cappuccio della felpa e che indossassero delle sciarpe e occhiali da sole con l’obiettivo di camuffare il viso. Le forze dell’ordine sono sulle tracce dei responsabili: molto utili in tal senso le immagini catturate dalle telecamere di videosorveglianza.

Come detto, il centro scommesse ForBet è spesso preso di mira dalla criminalità: quello avvenuto mercoledì è il terzo colpo messo a segno nel giro di pochi mesi.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *