rapina termoli

Bassano, rapinata sala scommesse: bottino di mille euro

Non si placa l’ondata di furti che continua ad interessare le agenzie di scommesse sportive in tutto il territorio nazionale. Dopo la rapina messa a segno nel foggiano e la successiva a Termoli, i malviventi sono entrati in azione a Bassano del Grappa, in provincia di Vicenza.

Stavolta ad essere presa di mira è stata una sala slot e scommesse del centro vicentino. Come spesso avviene in questi casi, i criminali hanno fatto irruzione all’interno del locale con delle armi da fuoco. Una volta dentro, si sono subito diretti verso la dipendente della sala scommesse che in quel momento si trovava dietro il bancone. A quanto sembra nessuno dei clienti si è accorto di quello che è accaduto.

I ladri ne hanno subito approfittato intimandole di consegnare l’intero incasso, sotto la minaccia delle pistole puntate. La dipendente non ha potuto far altro che acconsentire alla richiesta dei malviventi e consegnare loro tutto il denaro presente in quel momento all’interno del registratore di cassa. I criminali, una volta ottenuto quanto richiesto, sono fuggiti con facendo perdere le proprie tracce. Si parla di un bottino di circa mille euro.

Sulla rapina sta indagando la Polizia di Stato. Gli agenti stanno cercando di risalire all’identità dei responsabili.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *