scommesse calcio sport

Scommesse sportive, non solo calcio: cresce l’interesse per gli altri sport

Il mercato delle scommesse sportive trainato dal calcio? Una volta sì, senza dubbio. Ma da qualche tempo a questa parte il trend sembra essere decisamente cambiato. Lo dimostrano i dati relativi proprio ai vari sport “scommessi” dagli utenti: se fino a dieci anni fa Serie A e Serie B andavano quasi a monopolizzare l’intero mercato (intorno al 92% delle puntate) adesso si sceglie di scommettere molto di più sugli altri sport rispetto al passato.

Già cinque anni fa, nel 2013, si registrava una piccola perdita di “interesse” da parte degli utenti nei confronti dei campionati di calcio: dal 92% del 2008 si era passati all’84,7%. Un valore che continua a scendere vertiginosamente: nel 2017, infatti, il calcio ha catturato solo il 75% delle scommesse sportive. Sono in crescita gli altri sport: dal basket, alla pallavolo, fino al tennis, che stanno pian piano ritagliandosi il loro importante spazio all’interno del settore delle scommesse sportive.

Un’offerta così variegata, d’altronde, non può che far bene. Non è certo un caso se il 2017 è stato un anno record in Italia sul fronte delle scommesse sportive: la raccolta è andata vicina ai 10 miliardi di euro, di cui 8,6 miliardi tornati in vincita, con una spesa effettiva di 1,3 miliardi. Negli ultimi dieci anni la crescita è particolarmente evidente: come riportato dal Sole 24Ore, dal 2008 ad oggi la raccolta è praticamente triplicata, passando dal 3,9 miliardi ai 9,9 miliardi dello scorso anno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *