rapina scommesse

Lecce, rapina al centro scommesse: bottino di 500 euro

Un’altra rapina, l’ennesima delle ultime settimane, che ha visto interessato un centro scommesse situato sul territorio nazionale. L’azione criminosa si è verificata questa volta a Lecce, e precisamente all’agenzia di scommesse “Eurobet” di via Leuca, nel rione Castromediano di Cavallino.

Erano da poco passate le 22, quando un uomo ha fatto irruzione all’interno della sala scommesse. L’individuo aveva il volto coperto e indossava anche un cappuccio: inoltre, il rapinatore era munito di un’arma da fuoco. Servendosi proprio della pistola, l’uomo si è subito diretto verso il bancone del centro scommesse: sotto la minaccia dell’arma, il malintenzionato ha intimato al dipendente presente in quel momento all’interno della struttura di consegnare l’intero incasso. Una volta ottenuto il bottino – si parla di circa 500 euro – il ladro è fuggito facendo perdere le proprie tracce.

Al momento dell’irruzione erano presenti alcuni clienti all’interno del centro scommesse. Le forze dell’ordine intervenute stanno raccogliendo diverse testimonianze per risalire all’identità del rapinatore. I carabinieri del Nucleo Operativo radiomobile di Lecce hanno anche acquisito i filmati registrati dalle telecamere del sistema di videosorveglianza interno. Probabilmente, i militari si serviranno anche dei filmati registrati dalle telecamere adiacenti, ovvero quelle di un bar e di una banca. L’auspicio dei carabinieri è che il criminale si sia sfilato il cappuccio troppo presto e pertanto sia stato ripreso in volto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *