Parma, rapina al centro scommesse: è la quarta in un mese

La quarta rapina nel giro di un mese. Non c’è pace per la sala scommesse di Viale Osacca, a Parma, che già nello scorso mese di dicembre ha dovuto far fronte a ben tre assalti da parte di alcuni criminali. L’esercizio è stato preso nuovamente di mira due giorni fa, quando un uomo ha fatto irruzione all’interno della sala scommesse per mettere a segno una rapina.

Il malintenzionato, che era da solo, si è introdotto all’interno dell’edificio verso l’una e mezza di notte, brandendo un’arma da taglio. L’uomo, che aveva il volto coperto, si è subito diretto verso la cassa, dove si trovava l’impiegata. Il criminale ha minacciato la ragazza, costringendola a consegnargli l’intero incasso.

Una volta realizzato il colpo, l’uomo si è dato alla fuga a piedi. Il bottino si aggira intorno a qualche centinaio di euro. Sull’ennesima rapina che ha interessato la sala scommesse di Viale Osacca stanno indagando le forze dell’ordine.

“La rapina è stata la fotocopia delle altre – dicono i titolari del centro scommesse – Un uomo solo è entrato intorno all’una e trenta di notte. Aveva il volto coperto e un coltello in mano. L’ha puntato sull’addetto, ha arraffato poche centinaia di euro ed è fuggito”. Ora il timore è che i furti possano ripetersi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *