scommesse napoli raccolta spesa

Le scommesse sportive volano anche a Gennaio: mercato in crescita del 4%

Come va il mercato delle scommesse sportive? Una domanda che ha già la risposta. Il settore, infatti, è da tempo in grandissima ascesa, non solo in Italia. D’altra parte, non è certo un caso se molti Paesi stanno ragionando sull’opportunità di procedere verso una regolamentazione delle scommesse sportive, sia per contrastare il preoccupante fenomeno delle scommesse illegali sia per garantire allo Stato un notevole introito ulteriore. Il caso più emblematico è quello degli Stati Uniti, dove il ricorso del New Jersey sta orientando la Corte Suprema verso una scelta epocale, ovvero l’abbattimento della cosiddetta legge PASPA, che dal 1992 vieta le scommesse sportive su tutto il territorio statunitense (fatta eccezione per il Nevada, ndr).

Anche nel mese di gennaio, nonostante la pausa del campionato di Serie A, le scommesse sportive hanno fatto registrare un incremento significativo. Il mercato conferma quel segno “più” che ormai caratterizza il settore: la spesa, infatti, è stata di 150,5 milioni di euro, mentre la raccolta di 806,3 milioni, per un valore in crescita del +4% rispetto allo stesso mese dell’anno precedente. Il payout medio è stato invece dell’81,3%.

Non va altrettanto bene il gioco in agenzia, che registra un piccolo calo: la spesa nel mese di gennaio è stata di di 89,7 milioni di euro, mentre la raccolta di 321,2 milioni. In crescita invece il segmento dell’online, con una spesa di 60,8 milioni di euro ed una raccolta di 485.1 milioni (+15,5%).

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *