scommesse sportive

Scommesse sportive, in testa sempre Bet365. Sul podio anche SKS365 ed Eurobet

Anche nel mese di gennaio di questo nuovo anno il settore delle scommesse sportive dimostra di godere di ottima salute. Nel primo mese del 2018, infatti, gli introiti derivati dal gioco sono a dir poco cospicui: il mercato online ha generato una raccolta superiore ai 485 milioni di euro (+15,5%), con una spesa effettiva di 60,8 milioni. Numeri importanti, che testimoniano la bontà del disporre di una regolamentazione per le scommesse sportive: fattore su cui stanno riflettendo molte nazioni, a cominciare dagli Stati Uniti, con la Corte Suprema che nei prossimi mesi potrebbe pronunciarsi a favore del ricorso del New Jersey e di conseguenza procedere verso l’abbattimento della legge PASPA, che dal 1992 vieta le scommesse sportive su tutto il territorio nazionale (eccezion fatta per il Nevada, ndr).

In testa alla classifica per il mese di gennaio 2018 troviamo sempre Bet365 con una raccolta di 145,1 milioni di euro, seguito da SKS365 con 44 milioni e da Eurobet, con 39,3 milioni. Chiudono la “top five” Snaitech, in quarta posizione a 36,7 milioni e poi Sisal con 34,1 milioni, mentre in sesta posizione ecco William Hill, in calo rispetto alle rilevazioni dello scorso mese. Se invece si passa a considerare la sola spesa, la classifica vede sempre in testa Bet365 con 10 milioni di euro, seguito da SKS365 con 8,5 milioni e poi Snaitech con 5,7 milioni. In top five anche Eurobet (5,1 mln) e Sisal (4,8 mln).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *