malta scommesse

Scommesse, a Malta controlli su 7 società

Nell’intervista rilasciata la settimana scorsa dal CEO della Malta Gaming Authority, Joseph Cuschieri, all’Agenzia Giornalistica sul Mercato del Gioco (AGIMEG) era apparsa piuttosto evidente l’intenzione di operare uno stretto giro di vite volto a smascherare tutta una serie di irregolarità riguardanti le sale scommesse presenti sul territorio maltese.

L’azione delle forze dell’ordine non ha tardato ad avviarsi. In particolare, sono state controllate  le società di gioco di stanza a Malta e con una licenza online dell’isola, ma che operano attraverso agenzie in Italia senza avere la concessione dei Monopoli di Stato. Stando a quanto appreso sempre da AGIMEG, le illegalità emerse nei vari blitz coinvolgerebbero 7 società.

Un intervento deciso e diretto, quello del Governo e della Malta Gaming Authority, che procederanno nelle prossime settimane nell’adozione di eventuali provvedimenti a discapito delle società coinvolte: con tutta probabilità le autorità maltesi revocheranno le concessioni. Nella lettera che la MGA ha inviato alle sette società su cui sono emerse palesi irregolarità, vengono spiegate le contestazioni mosse: si va dall’antiriciclaggio ai motivi di interesse nazionale.

L’operazione delle forze dell’ordine maltesi si unisce a quelle messe in campo dai colleghi italiani su tutto il territorio nazionale ed in particolar modo in Sicilia: l’ultima, in ordine di tempo, è quella denominata “Game Over” e lanciata dall’Antimafia di Palermo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *