slot machine torino

Torino, bar con slot machine non rispetta la distanza dai luoghi sensibili: multa da 12.000 euro

Da tempo, in tutto il territorio nazionale, le forze dell’ordine sono fortemente impegnate per contrastare ogni forma di irregolarità nei tanti centri scommesse presenti in ogni angolo d’Italia. Di recente, gli agenti sono dovuti intervenire nei confronti del gestore di un bar di Torino, a cui sono state comminate ben dodicimila euro di multa.

Stando a quanto riportato dai media locali, la polizia municipale ha trovato all’interno dell’esercizio situato in piazza Villari sei slot machine che non rispettavano la distanza prescritta dalla legge relativamente ai luoghi sensibili: tra questi ci sono in primo luogo le scuole, ma anche le chiese e gli ospedali.

Per questo, le forze dell’ordine non hanno potuto far altro che riscontrare l’irregolarità e procedere nei confronti del titolare, un uomo di origine marocchina. La polizia ha pertanto multato il gestore di 2mila euro per ognuna delle 6 slot presenti nel locale, per un totale quindi di 12mila euro. I dispositivi incriminati sono stati invece sequestrati.

Ma quella delle slot machine non è stata l’unica anomalia che gli agenti hanno riscontrato durante il blitz all’interno del locale. Pare che gli uomini della Municipale abbiano individuato anche un dehors per il quale il titolare non aveva mia richiesto il permesso per l’occupazione del suolo pubblico.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *