Bari, rapinato un centro scommesse: bottino di 200 euro

Le forze dell’ordine stanno cercando di risalire all’identità dei rapinatori che nella serata di sabato 24 febbraio hanno preso d’assalto un centro scommesse di Bari.

L’esercizio dove si è verificato il furto si trova nel quartiere Libertà del capoluogo pugliese, tra Corso della Carboneria e Via Tommaso Fiore. Il fatto è accaduto sabato sera, quando tre malviventi hanno fatto irruzione all’interno del centro scommesse e seminato il panico tra i presenti.

Il gruppo di rapinatori era in possesso di alcune armi che si sono successivamente rivelate delle pistole giocattolo. Una volta fatto il loro ingresso all’interno del centro scommesse del quartiere Libertà, i tre si sono subito diretti verso la cassa, minacciando il dipendente con le armi finte. I criminali si sono fatti consegnare l’intero incasso di giornata. Un bottino decisamente magro, dato che si tratta di una somma pari a circa 200 euro.

Una volta prelevati i soldi, i tre ladri se la sono data a gambe lasciando perdere le proprie tracce. Stando alle informazioni rese note dalla stampa locale, pare che gli indumenti dei tre malviventi siano stati rinvenuti dagli agenti di polizia nell’androne di un edificio situato a poca distanza dal luogo della rapina. Le forze dell’ordine sono all’opera per individuare i responsabili.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *