slot machine torino

Lecce, violato il distanziometro: sei locali sanzionati

Le forze dell’ordine sono attive in tutto il territorio nazionale per far sì che i locali adibiti a gioco e scommesse si trovino alla distanza adeguata dai cosiddetti luoghi sensibili, come ad esempio le scuole. I carabinieri della compagnia di Gallipoli, in provincia di Lecce, hanno rilevato un mancato rispetto del distanziometro previsto dalla legge. I militari hanno effettuato una serie di controlli che hanno evidenziato diverse violazioni. 

Sono sei gli esercizi commerciali, situati in altrettanti Comuni, che non rispettavano la distanza minima dai luoghi sensibili. I carabinieri hanno comminato sanzioni per un totale di circa ventimila euro. 

Due esercizi commerciali di Gallipoli, uno a Nardò, uno a Sannicola, uno a Galatina e uno a Galatone sono stati sanzionati con una multa da 3.333 euro ciascuno, per una somma totale, come detto, di circa 20mila euro. I locali che sono finiti sotto la lente d’ingrandimento dei carabinieri salentini avevano al loro interno slot machines e terminali adibiti alla raccolta di scommesse sportive. 

I militari della compagnia di Gallipoli non sono nuovi a questo tipo di blitz. L’operazione, infatti, è la seconda di questo genere messa in campo dalle forze dell’ordine, che assicurano nuovi controlli anche nelle prossime settimane in tutto il territorio di competenza. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *