gioco scommesse paesi

Gioco e scommesse, dati in crescita. Molti Paesi pensano alla regolamentazione

Il settore delle scommesse sportive e del gioco online vive una costante espansione, e questo è un fatto noto. I dati che periodicamente vengono pubblicati dimostrano lo stato di ottima salute del mercato, con introiti sempre molto elevati. Un gradimento che sta spingendo anche molti Paesi storicamente contrari ad adoperarsi per introdurre una regolamentazione di gioco e scommesse: l’esempio più lampante è quello degli USA, dove c’è grande attesa per la sentenza della Corte Suprema (prevista per giugno) in merito al ricorso dello stato del New Jersey contro la cosiddetta legge PASPA, che dal 1992 vieta le scommesse sportive in tutto il territorio nazionale (fatta eccezione per il Nevada).

Il gioco online sembra andare molto bene anche in modalità mobile. E’ quanto emerge dal Rapporto ‘Online Gambling Quarterly’ pubblicato da MECN Consulting, che evidenzia un alto grado di soddisfazione da parte degli operatori per l’andamento dell’industria nel primo trimestre 2018. Anche per questo, diversi Paesi stanno pensando alla regolamentazione: oltre agli USA, anche Svezia e Olanda si apprestano a regolamentare il gioco online.

Altrettanto sta pensando di fare il Regno Unito, e non è detto che notizie in tal senso non possano giungere anche dalla Germania e addirittura dall’Africa, come hanno sottolineato alcuni analisti. Stando al Rapporto, nei prossimi 12 mesi gli operatori che cresceranno maggiormente saranno LeoVegas e Bet365.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *