ravenna slot

Mancato rispetto dei limiti orari, multate due sale slot

Molte amministrazioni regionali e comunali si stanno impegnando concretamente per porre un’argine all’illegalità sul fronte scommesse. In particolare, gli enti si stanno dotando di un regolamento che impone dei limiti sugli orari di apertura di sale scommesse e sale slot e il rispetto della distanza di tali esercizi dai luoghi cosiddetti “sensibili”, come ad esempio le scuole, gli oratori e altro.

In Friuli, due sale da gioco sono state multate per non aver rispettato l’ordinanza sindacale che regola l’orario di utilizzo delle slot. E’ accaduto a Tolmezzo, in provincia di Udine. Stando a quanto riportato dai media locali, gli orari stabiliti per il funzionamento delle apparecchiature erano i seguenti: dalle 10 alle 14 e dalle 18 alle 24. Ma le due sale da gioco hanno violato la normativa.

Per questo, gli agenti di polizia hanno multato entrambe le sale con una sanzione di 500 euro per ognuna. Ma non è tutto: le due sale slot sono state sanzionate con 484 euro di multa anche per non aver tenuto accesi i ventilatori per l’aspirazione nella sala fumatori.

Apparecchi da gioco irregolari anche in un bar di Teggiano, in provincia di Salerno. La Guardia di Finanza ha riscontrato che i due macchinari non risultavano collegati alla rete statale di raccolta del gioco. Sanzioni in arrivo per il titolare del locale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *