ravenna slot

Giochi, cresce la spesa: nel 2017 totalizzati 20,5 miliardi, +5,1% rispetto al 2016

Il 2017 è stato un anno particolarmente fruttuoso per i giochi in Italia. Il dato riguardante la spesa, infatti, non può che soddisfare gli addetti ai lavori: siamo sui 20,5 miliardi di euro, una cifra che attesta una crescita del 5,1% rispetto al 2016, quando l’importo complessivo si fermò a 19,5 miliardi.

Per quanto riguarda invece le entrate erariali, la somma totale è di 10,3 miliardi: qui invece va sottolineato un leggero calo dell’1,4% rispetto al 2016, che registrò invece un’entrata di 10,4 miliardi. Qual è il motivo di questa piccola flessione nonostante la spesa relativa ai giochi si mostri in costante crescita? Dipende tutto dal fatto che gli italiani sono più concentrati su giochi con payout più elevati, come ad esempio il gioco online. La metà della spesa è ad appannaggio dei cosiddetti “apparecchi da intrattenimento”: le slot hanno totalizzato 7,8 miliardi di euro (+1%) mentre le Vlt si sono attestate a 2,8 miliardi (+2,8%). Subito dietro troviamo Lotterie e Gratta&Vinci, con 2,43 miliardi (+0,3%) e il Lotto con 2,42 miliardi (-21%). Passando invece al bingo, notiamo subito che la spesa è stata pari a 1,53 miliardi (+170%) mentre quella nei giochi a base sportiva a 1,34 miliardi (+43,3%).

Sul fronte erariale, le slot hanno garantito 4,75 miliardi (+3,2%) mentre le Vlt 1,37 miliardi (+8,1%). Superano il miliardo di euro anche Lotterie/Gratta&Vinci con 1,32 miliardi (-0,5%) e il Lotto con 1,27 miliardi (-29,3%).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *