Scommesse, ancora rapine: colpi messi a segno ad Aversa e nel Trentino

Non passa giorno senza che qualche centro scommesse non venga interessato da rapine e furti. In tutto il territorio nazionale, sono molte le sale giochi prese d’assalto dai malviventi. Negli ultimi giorni sono stati registrati due colpi: uno a Condino, in provincia di Trento, e l’altro ad Aversa, nel casertano.

In realtà, nel paese del Trentino le rapine sono state due. I criminali hanno preso di mira due locali situati a Condino, mettendo a segno due furti a poca distanza l’uno dall’altro. Il bottino, per i ladri, è stato di un certo livello: dai due locali interessati dalle rapine sono stati infatti prelevati sei slot, due macchine cambiamonete, televisori e computer, per un valore complessivo della refurtiva che si aggirerebbe intorno ai 40.000 euro.

L’altro colpo messo a segno da un’altra banda di malviventi si è verificato ad Aversa, grosso centro in provincia di Caserta. I criminali hanno fatto irruzione all’interno di un centro scommesse, riuscendo a portare via quattro slot e una macchina cambiamonete. La struttura che ha subito la rapina è il Planetwin 365, che si trova in via Tiziano. I malviventi sono giunti sul posto a bordo di un camion e si sono introdotti nel locale a volto coperto, forzando la porta d’ingresso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *