gioco d'azzardo

Ludopatia e gioco d’azzardo online: ecco i nuovi provvedimenti della Legge di Stabilità

Giro di vite del governo in materia di gioco d’azzardo con i limiti previsti nella Legge di Stabilità volti a ridurne la diffusione e la pubblicità.

Il gioco d’azzardo, nel nostro paese, ha raggiunto livelli di diffusione ben al di sopra dei livelli di guardia. In Italia, le vittime di ludopatia crescono di giorno in giorno, in maniera esponenziale creando notevoli problemi economici in seno alle famiglie, spesso le più fragili, dal punto di vista economico. Il governo ha inserito nella Legge di Stabilità, alcune regole e clausole che limitano il Gioco d’azzardo, cercando di porre un freno a quella che ormai ha raggiunto le dimensioni di una vera e propria piaga sociale.

gioco d'azzardoTra i provvedimenti di maggior rilievo, l’introduzione di regole più rigide in materia di rinnovo delle concessioni non superiori a 15 mila punti di gioco (in precedenza il limite era 17 mila). Limiti importanti sono stati introdotti anche per quanto concerne le slot machines. In totale saranno 5 mila quelle che potranno essere installate e solo 1000 nei luoghi dove si somministrano bevande. Verrà aumentato sensibilmente il prelievo fiscale e diminuita la percentuale destinata alla vincita.

Nuove sanzioni sono state introdotte per gli esercizi pubblici che installano apparecchiature in grado di fornire il gioco d’azzardo online. Verrà anche incrementato il prelievo fiscale sui video poker e su tutte le video lotterie in genere. Un cambiamento è previsto anche per il payout, la percentuale di puntate restituite come vincite.

Un insieme di provvedimenti mirato a ridurre drasticamente l’offerta di giochi legali nel nostro paese. Imposti anche limiti considerevoli per quanto concerne la pubblicità del gioco d’azzardo, con l’affidamento all’AGCOM della competenza per impartire le disposizioni per limitare la comunicazione pubblicitaria in questo settore. Dalle 7 alle 22 non potranno essere mandati in onda spot che reclamizzino i giochi d’azzardo. Istituito anche un fondo per il ministero della Salute per la cura dei soggetti affetti da Ludopatia conclamata e per la riabilitazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *