La Germania ‘apre’ ai giochi online e abbatte il limite di licenze

La Germania ‘apre’ ai giochi online e abbatte il limite di licenze

La Germania modificherà radicalmente la legislazione in materia di giochi online abbattendo i limiti nel rilascio delle licenze.

La normativa italiana relativa al gioco d’azzardo e ai giochi online è un modello per tutta Europa. Soprattutto per la Germania che in quest’ultimo periodo sembra volerne fare propri i principi della nostra legislazione per regolamentare il gambling online, i casinò online e i poker. La normativa tedesca nel settore è finita recentemente nel mirino della Commissione Europea, per questa ragione Berlino vorrebbe allineare i propri standard agli altri paesi d’Europa.

In Germania vige il principio che limita il numero di operatori abilitati alla fornitura di servizi per il betting. Per questo motivo tanti operatori europei si sono rivolti alla Corte di Giustizia europea affinchè venissero abbattuti questi limiti. Nel paese teutonico solo 20 licenze sono state rilasciate per il betting, escludendo tanti operatori europei che operano legalmente sul mercato. Finalmente questo tetto massimo sembra ormai aver raggiunto il capolinea.

Verranno riviste anche le norme che vietano la gran parte dei giochi online. Con questa nuova apertura la Germania intende porre un freno al problema del gioco illegale che ha raggiunto proporzioni preoccupanti come già accadde in Italia prima che venisse legalizzata l’offerta tramite il sistema delle concessioni. Per evitare che il gioco d’azzardo possa creare problemi di dipendenza verranno introdotti limiti di perdite giornaliere che non potranno superare i 1000 euro.

Una soluzione davvero encomiabile che potrebbe essere copiata anche dal sistema normativo italiano. La Germania sta per aprire davvero le porte al gioco online cambiando radicalmente orientamento ma sempre entro i limiti del buon senso.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *