Black List AAMS: ecco perchè non conviene giocare con un sito illegale

Black List AAMS: ecco perchè non conviene giocare con un sito illegale

Si allarga sempre più la lista dei siti inibiti dall’AAMS, vi spieghiamo perchè non conviene giocare con i siti non garantiti.

L’AAMS ha aggiornato di recente la lista dei siti inibiti, sprovvisti di concessione ministeriale, che offrono giochi e scommesse online. Un numero davvero inquietante di operatori, la cui attività si esplica nell’ombra e senza alcuna garanzia. Ad oggi sono oltre 6.200 i siti iscritti nella black list dell’AAMS, e si calcola che i nuovi siti aggiunti nella lista aggiornata siano 76 in più rispetto all’ultimo ‘censimento’ effettuato a fine ottobre di quest’anno.

black list aamsRiconoscere un sito non autorizzato dall’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli di Stato è davvero semplice. Tutti i siti che offrono scommesse e giochi online il cui url finisce con .com, non sono autorizzati, eccetto alcuni, la cui posizione è stata sanata di recente. Aprire un conto con un sito non autorizzato è assolutamente illegale secondo quanto disposto dall‘articolo 1 della Legge Finanziaria del 2006, nata per contrastare le truffe online legate al gioco d’azzardo.

Chi modifica i DNS o gli indirizzi Ip per poter giocare con un sito illegale, infrange la legge. I siti non autorizzati non pagano l’Iva allo stato italiano, per questa ragione le vincite possono essere tassate e sottoposte, dunque, a doppia tassazione. Questi siti possono essere soggetti ad oscuramento, con il rischio di perdere i soldi versati sul proprio account. In passato si pensava, a ragione, che le quote dei bookmakers esteri non autorizzati fossero più alte. Oggi, in realtà non è più cosi. Anche gli allibratori riconosciuti dall’AAMS offronto quote simili e pertanto non c’è alcun reale vantaggio nell’aprire un conto con un sito non autorizzato.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *