kluivert scommesse

Scommesse, incubo Kluivert: l’ex attaccante del Milan minacciato per scommesse illegali

Un autentico incubo quello vissuto dall’ex calciatore del Milan, Patrick Kluivert. L’olandese, attualmente direttore sportivo del Paris Saint Germain, avrebbe scommesso pesantemente su alcune gare della prima squadra nel 2011: all’epoca, tale pratica non veniva considerata vietata dai regolamenti della Federcalcio olandese. Ma le scommesse dell’attuale dirigente del PSG erano però state raccolte illegalmente, da un’organizzazione criminale con cui l’ex bomber della Nazionale olandese ha accumulato un debito di oltre un milione di euro.

Nel periodo in questione, Kluivert era allenatore delle riserve della squadra olandese del Twente. La vicenda è stata portata alla luce dal quotidiano olandese “de Volkskrant”, che ha reso noti tutti i particolari riguardanti lo scandalo che ha visto come vittima l’ex attaccante di Ajax, Barcellona e Milan.

Stando a quanto ricostruito dal giornale olandese, i malviventi avrebbero ricattato a lungo Kluivert, minacciandolo ripetutamente e pesantemente. Uno ‘stalking’ che ha convinto Kluivert a saldare il debito man mano.

Un vero e proprio calvario, che è durato fino all’arresto di cinque elementi di questa banda, avvenuto nel febbraio del 2015. Secondo l’avvocato dell’olandese, il suo assistito sarebbe solamente una vittima e non risulterebbe coinvolto in alcuna combine.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *