Schiavolin (Snaitech): “Auspichiamo anche in Italia una riforma del gioco”

Schiavolin (Snaitech): “Auspichiamo anche in Italia una riforma del gioco”

“Il nostro obiettivo è aumentare il livello di coinvolgimento e intrattenimento dei giocatori. Puntiamo ad avvalerci delle migliori tecnologie per creare engagement in modo naturale, per far sì che il tifoso possa vivere un’esperienza digitale ‘aumentata’ della partita che sta guardando in TV, così come allo stadio”. Questo, in sintesi, il pensiero espresso da Fabio Schiavolin, Ceo Snaitech, che lo scorso 3 maggio è intervenuto alla convention internazionale tenutasi presso lo Stamford Bridge di Londra denominata “Betting on Football”.

Schiavolin, nel suo intervento, ha trattato diversi temi, come la competitività sempre crescente del betting made in Italy, le prospettive dettate dalle nuove tecnologie e dall’esplosione dell’online.

Lo scorso 3 maggio, in occasione dell’incontro, si è sviluppato un interessante dibattito al quale hanno preso parte anche Jaap Kalma, Chief Commercial Officer A.C. Milan, e Francesco Rodano, Chief Policy Officer Playtech. Durante la giornata uno dei temi più discussi è stato quello relativo al rapporto tra società calcistiche e aziende del settore scommesse.

“Il calcio, fonte primaria del nostro business, sta vivendo una stagione di grandi cambiamenti – ha spiegato Fabio Schiavolin – e credo che l’industria del betting dovrà farsi trovare pronta sui diversi campi di sfida: dalle strategie di marketing, all’ampliamento del mercato internazionale, dalle opportunità del digital a una nuova fase nelle partnership tra gli operatori del betting ed i Club a livello internazionale”.

Ecco perchè, come spiega Schiavolin, Snaitech ha voluto aumentare le partnership con le squadre di Serie A, “perchè il target a cui ci riferiamo coincide con quello dei club”. Il Ceo auspica quindi una riforma del gioco nel nostro Paese: “Ci auguriamo – ha concluso Schiavolin – che si arrivi a una definizione del tema del rapporto tra Stato ed enti locali. L’obiettivo è consentire agli operatori di portare avanti il business in maniera uniforme e con serie aspettative per il futuro”.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *