Sospetta combine in Svezia, rinviata Goteborg-AIK

Sospetta combine in Svezia, rinviata Goteborg-AIK

Non le condizioni atmosferiche, la concomitanza con un altro grande evento o qualcosa che possa mettere in pericolo l’incolumità di giocatori e pubblico. A spingere le autorità svedesi a decidere il rinvio del match tra Goteborg e AIK – praticamente il “Clasico” del paese nordico – è stato il rischio derivato dal calcioscommesse.

A riportare la notizia è stato il sito ufficiale dell’Allsvenskan, ovvero il massimo livello professionistico del campionato svedese di calcio. Secondo quanto riportato dal sito stesso (e ripreso dal portale “Mondo Sportivo”), un giocatore dell’AIK ha denunciato di essere stato contattato, martedì, da un individuo, che gli avrebbe offerto una grossa somma di denaro in cambio della promessa di attivarsi per far perdere alla sua squadra la partita in questione, che si sarebbe dovuta svolgere ieri sera.

La notizia sarebbe arrivata alla Federazione svedese nella tarda serata di mercoledì. Immediatamente, la Federazione ha contattato le parti coinvolte (polizia, AIK, Göteborg e Lega Calcio Svedese) e ha avanzato la proposta di rimandare la partita: posizione che è stata accolta senza esitazione da tutte le parti interessate. La polizia ha inoltre avviato un’indagine preliminare.

E’ un gravissimo attacco al calcio svedese che non possiamo accettare, è quindi importante reagire con forza”, la posizione della Federazione.

Dalle ultime notizie emerse, sembra che a ricoprire il ruolo di portavoce tra i criminali e il giocatore che ha denunciato il tutto (che avrebbe subito anche delle minacce, ndr) sia stato un ex atleta dell’AIK.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *