Gaeta, controlli in una sala scommesse: niente licenza, titolare denunciato

Gaeta, controlli in una sala scommesse: niente licenza, titolare denunciato

L’azione incessante delle forze dell’ordine, volta ad evidenziare irregolarità nelle sale scommesse e negli esercizi affini su tutto il territorio nazionale, ha permesso di scoprire un ennesimo centro di raccolta di scommesse sprovvisto delle necessarie autorizzazioni.

Si tratta di un esercizio di Gaeta, dove il personale della polizia amministrativa, in sinergia con la Squadra Volante del commissariato della città laziale, ha scoperto che il centro di raccolta di scommesse su eventi sportivi nazionali e internazionali, operava in totale assenza delle necessarie autorizzazioni di competenza della Questura di Latina.

I controlli effettuati all’interno della sala scommesse hanno fatto emergere come il titolare fosse sprovvisto della licenza: l’uomo riscuoteva e provvedeva al pagamento delle vincite delle scommesse online effettuate tramite dei ‘corner’ esteri, ovviamente non autorizzati dallo Stato italiano. Inoltre, l’uomo eludeva il pagamento degli oneri di concessione e dei tributi erariali dovuti per l’attività svolta. Tutti controlli che hanno quindi accertato l’evasione fiscale da parte dell’esercente.

Come riportato dal quotidiano d’informazione locale “LatinaToday”, il titolare dell’attività, M.A. di 45 anni, già gravato da precedenti per analoghe violazioni, è stato nuovamente deferito alla Procura della Repubblica di Cassino per aver violato le normative di riferimento. Sono stati richiesti anche i conseguenti provvedimenti amministrativi e di sequestro dei supporti informatici, utilizzati per l’esercizio delle attività.

 
 
 

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *