Scommesse, Brasile verso la legalizzazione: “Frutterà oltre 5 miliardi di euro”

Scommesse, Brasile verso la legalizzazione: “Frutterà oltre 5 miliardi di euro”

“A regime il mercato del gioco in Brasile vale l’1% del PIL del Paese”. E’ quanto ha dichiarato il deputato federale Herculano Passos, presidente della Comisión de Turismo. A riportarlo è l’Agenzia Giornalistica sul Mercato del Gioco (AGIMEG).

Secondo Passos, “sono numerosi i Paesi in cui il gioco è stato legalizzato, generando entrate erariali e posti di lavoro. Nelle stime, il settore potrebbe muovere 19 miliardi di reis, circa 5,2 miliardi di euro l’anno. Questa cifra potrà essere raggiunta legalizzando le diverse forme di gioco: casinò, scommesse sportive, gioco online, poker, bingo”.

Sempre stando a quanto riferito dal presidente della Comision de Turismo, milioni di brasiliani ogni anno si spostano per giocare nei Paesi confinanti, come Argentina, Paraguay o Uruguay, ma anche a Las Vegas. “Stiamo lavorando per creare una legislazione che dia benefici economici al Paese e che allo stesso tempo offra vantaggi e sicurezza per gli investitori”, ha concluso Passos.

Intanto, sul fronte delle scommesse sportive, ci sono novità anche in Europa. L’Austria ha presentato alla Commissione Europea un nuovo progetto di legge, il cui periodo di stand still terminerà il prossimo 24 agosto. Il progetto di legge intende modificare la normativa vigente sulle scommesse, per quanto riguarda le macchine e i terminali di gioco. Le modifiche apportate dalla nuova normativa consentono l’identificazione dei giocatori maggiorenni, anche attraverso il riconoscimento biometrico, che utilizzano macchine e terminali di gioco, tutelando così i minorenni. Il progetto di legge mira, quindi, alla sicurezza dei giovani e del giocatore, a prevenire il fenomeno del riciclaggio di denaro e di finanziamento del terrorismo.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *