napoli scommesse

Napoli, rapinato un centro scommesse: bottino di mille euro

Ancora un furto in una delle agenzie di scommesse del nostro Paese. Stavolta l’episodio è avvenuto nel napoletano, e precisamente a Marano. I malviventi hanno preso di mira un centro per le scommesse sportive in Via Baracca, praticamente nel pieno centro della città partenopea. Da tempo i criminali stanno imperversando in questi luoghi: l’episodio che ha riguardato il centro scommesse è solo l’ultimo della serie.

Il furto è stato eseguito con la tecnica dello scasso. I banditi, entrati in azione nel cuore della notte, hanno dapprima sfondato la serranda e successivamente si sono introdotti all’interno dell’esercizio.

Stando alle prime ricostruzioni effettuate dagli agenti intervenuti sul posto, sembra che i criminali siano riusciti a portare via un bottino pari a circa mille euro. I malviventi, come sottolineato dagli agenti di polizia, sono riusciti portar via il denaro dalle casse e una macchinetta per il cambio delle banconote e monete. La vicenda è seguita dai carabinieri della locale tenenza.

In Abruzzo, invece, le forze dell’ordine sono dovute intervenire in un centro scommesse: stavolta non per una rapina, ma bensì per delle irregolarità riscontrate nell’agenzia “Aleabet Bookmaker”, situata a Roseto e precisamente nella frazione di Cologna Spiaggia.

Il titolare del centro scommesse nei mesi scorsi era stato già diffidato dai militari ad interrompere l’attività di raccolta di scommesse sportive in quanto sprovvisto di autorizzazione. I militari gli hanno notificato un Ordine di cessazione e di chiusura attività emesso dal Questore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *