Brasile, tenta di rapinare un centro scommesse ma viene ucciso: i residenti esultano

Ha tentato di svaligiare un centro scommesse, ma gli è andata molto male. Un rapinatore è rimasto ucciso da una guardia giurata in Brasile, dopo aver provato a mettere a segno un colpo in una sala di scommesse sportive. Il malvivente ha avuto una colluttazione con una guardia giurata che si trovava alla porta: il criminale ha provato ad ucciderlo, ma la guardia giurata si è rivelata più agile e veloce ed è riuscita ad evitare il tentativo del bandito.

In seguito, il criminale è rimasto ucciso a sua volta durante la colluttazione. All’esterno si trovava un complice del rapinatore, che prima di darsi alla fuga ha provato a vendicarsi sparando alla guardia giurata nel tentativo di ammazzarlo. Per fortuna il vigilante indossava il giubbotto antiproiettile: i colpi esplosi dal complice del bandito lo hanno ferito ma non in maniera grave.

Nel video, che sta facendo il giro del web, si vede il corpo senza vita del rapinatore prelevato e gettato senza fronzoli all’interno di un pickup, con i residenti del quartiere che applaudono e festeggiano all’esterno della sala scommesse: evidentemente, i cittadini sono stufi dei continui furti e delle rapine che stanno imperversando in questa zona.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *