Scommesse sportive, nel semestre gennaio-giugno raccolti 2,21 miliardi di euro

Scommesse sportive, nel semestre gennaio-giugno raccolti 2,21 miliardi di euro

Due miliardi e duecento milioni. E’ questa la cifra complessiva, relativa ai primi sei mesi di quest’anno, realizzata dalla grande industria delle scommesse nelle agenzie.

I dati sono stati elaborati da “PressGiochi.it”: la spesa complessiva realizzata si aggirerebbe intorno ai 300 milioni, mentre le vincite dei vari giocatori nel periodo che va dal mese di gennaio al mese di giugno sono state di 1,91 miliardi di euro.

Tra le città che hanno raggiunto le cifre più alte troviamo Napoli: il capoluogo partenopeo è spesso in vetta a questa classifica, e anche stavolta il suo primato non è in discussione. Con 359 milioni di euro, infatti, la città di Napoli si posiziona al primo posto tra le province in cui si gioca maggiormente alle scommesse sportive nei 1267 centri scommesse presenti, per una spesa pari a 41 mln.

A seguire, ecco la Capitale: con 811 agenzie e una raccolta di 201 milioni di euro, Roma ottiene la medaglia d’argento. Completa il podio Milano, che riesce a totalizzare una raccolta pari a 118 mln raccolti nei 396 punti di gioco presenti sul territorio.

Una guadagno davvero importante quello relativo alle scommesse sportive in agenzia, che supera (e non di poco) quelle virtuali, ferme a 728 milioni di euro (con vincite per 615 milioni).

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *