Match fixing, Calì: “E’ alterazione del risultato sportivo avente finalità criminosa”

“Non si tratta della vecchia combine, bensì di un’alterazione del risultato sportivo avente finalità criminosa”. Ha spiegato con queste parole il significato di “match fixing” il capo della Squadra Mobile di Genova, Marco Calì, che è intervenuto in occasione dell’incontro organizzato all’interno dell’Aula Magna dell’Università di Genova. Il tema della tavola rotonda, come riportato dal […]